Cheap Industry: il particolare che fa la differenza!

31 Gen

Chi è nel tunnel dell’indie partenopeo, ha un solo oggetto del desiderio: gli accessori Cheap Industry.

Il mitico brand targato NA, nasce dalla creatività di Laura, Rossella & Valeria, che ho l’onore e la fortuna di conoscere.
Ricordo ancora una delle solite serate a chiaccherare su MSN, Valeria mi mandò un file con una serie di loghi vettorializzati: «Quale ti piace di più?»
Io sono spesso un’indecisa, ma l’uccellino Cheap rende un gioco di assonanza troppo bello per non essere notato!!!

Stava nascendo Cheap Industry.

Da allora ne è passato di tempo e le ragazze hanno fatto tanta strada.
Fiere ai festivals più cool dei dintorni, testimonials della scena musicale, punti vendita in molte città d’Italia.
Ma entriamo nel particolare.
Come potrete leggere sul loro meraviglioso blog:

La Cheap Industry è un”collettivo di stile” che nasce nel 2009 dall’unione di tre giovani creative: Laura Calandriello, Valeria Iodice e Rossella Ogliarulo. L’obiettivo centrale è quello di ideare e realizzare accessori che sappiano essere non solo decorazione ma anche strumento di comunicazione, mantenendo prezzi accessibili.

Le collezioni sono bellissime, versatili, originali, plexiglassose!
Date un’occhiata:

Questo slideshow richiede JavaScript.

Ma veniamo a noi. Cerchiamo di conoscere ancora meglio Cheap Industry.
Ho proposto alle ragazze di assecondarmi rispondendo alle domande del tanto amato/odiato gioco del “SE FOSSI”, riferito a Cheap, ovviamente… 🙂
Ecco cosa mi hanno risposto!

Se fossi un giorno della settimana sarei: il venerdì

Se fossi un pianeta sarei: Venere

Se fossi un animale sarei: un gatto

Se fossi un articolo di arredamento sarei: una pettiniera

Se fossi un peccato sarei: gola!

Se fossi un personaggio storico sarei: Rosie the Riveter

Se fossi un uccello sarei: un uccello esotico

Se fossi una creatura mitologica sarei: un unicorno rosa!

Se fossi un colore sarei: l’arcobaleno

Se fossi un’emozione sarei: entusiasmo

Se fossi un capo di lingerie: un coloratissimo coordinato top e coulotte

Se fossi un suono sarei: i clap nelle canzoni anni ’80

Se fossi una canzone sarei: una compilation intera! Ma, una su tutte, “Girls just wanna have fun” della Lauper

Se fossi un film sarei: Liquid Sky

Se fossi un libro sarei: Visionaire

Se fossi un cibo sarei: una torta al cioccolato

Se fossi una città sarei: Berlino!

Se fossi un materiale sarei: il plexiglass, che domande! 😀

Se fossi un sapore sarei: fresco e profumato

Se fossi un profumo sarei: profumo d’agrumi

Se fossi una parola sarei: colore

Se fossi il personaggio di un cartone animato sarei: Jem!

Se fossi un attore sarei: Madonna Louise Veronica Ciccone, quando nell’85 girò Desperately Seeking Susan

Se fossi una pizza sarei: la pizza capricciosa

Se fossi un numero sarei: 3

…Se fossi, se fossi, se fossi…ma Cheap c’è!!!
Ed è il particolare che fa la differenza: “plastic heart, creative soul, bright future.”

Un piccolo presente 😉 :

Credits:
Model: Kei Alfano e Olga Di Donato
Photos: Daniele Campagnano
Hair & Make-up: Ferdinando Borrelli
Stylist: Cheap Industry Staff with Simone Frendo
Photo-editing: Daniele Cesiro
www.cheapindustry.it
follow Cheap Industry on facebook

Gli accostamenti più arditi riescono a far cantare i materiali e le forme. KRIZIA

Annunci

3 Risposte to “Cheap Industry: il particolare che fa la differenza!”

  1. vali 31 gennaio 2011 a 8:07 pm #

    Cuoricezza e Cuoricità! ❤

Trackbacks/Pingbacks

  1. CLEANAP | Update & Press « Let's blog! - 8 giugno 2011

    […] ed idee in merito. Infatti, la pagina in questione ha tre nuovi amministratori, le mie amiche di Cheap Industry, Rossella e Valeria e il mio compagno di studi, Cristiano. Ho bisogno del supporto organizzativo di […]

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: